L’ex consigliera Azzaro incontra il Commissario e certifica: “L’andamento dei contagi è ben monitorato”

L’ex consigliera Azzaro incontra il Commissario e certifica: “L’andamento dei contagi è ben monitorato”

Nota stampa a firma dell’ex consigliera comunale Anna Azzaro che, come rappresentante del Movimento 5 Stelle locale, ha incontrato il Commissario Giovanni Cocco così come aveva richiesto qualche giorno fa dopo il caos scuola e emergenza. “Per ripristinare un clima di serenità nella cittadinanza chiederò un incontro al Commissario Cocco per visionare personalmente i bollettini ufficiali trasmessi dall’ASP di Siracusa” – scriveva l’ex consigliera.

Di seguito il testo, a firma della stessa Anna Azzaro, con le risultanze dell’incontro durante il quale sono stati sviluppati altri temi.

“Come ex consigliere, dopo un confronto con il gruppo locale del Movimento 5 Stelle, ho incontrato questa mattina al Comune di Rosolini,  il Commissario straordinario, Giovanni Cocco e il segretario Pierpaolo Nicolosi.

Li ho ringraziati per aver subito accolto la mia richiesta di incontro, ho trovato nel Commissario una persona attenta e disponibile che ha preso a cuore le sorti della città e che sin dall’inizio del colloquio ha dato dimostrazione di conoscere a fondo e di lavorare sulle esigenze più importanti della città.

In relazione al Covid-19 ho subito fatto presente l’apprezzamento personale e della città sul fatto che il Commissario sia tornato a comunicare i dati dei contagi.

Abbiamo verificato assieme e valutato la situazione e posso confermare che c’è una puntigliosa attenzione e collaborazione tra i vari livelli istituzionali (Commissario, ASP e Prefetto) e che l’andamento dei contagi è ben monitorato. E’ bene smetterla con le “false dicerie” sui dati dei nuovi contagi che creano solo disorientamento e paura nei cittadini.

L’occasione è stata utile anche per fare il punto sugli Istituti scolastici, nonostante l’ultimo decreto del governo Draghi non lascia possibilità di scelta in materia di didattica in presenza e di DAD, il Commissario ha confermato la massima attenzione e monitoraggio anche della situazione scolastica. I nostri studenti stanno già pagando un alto prezzo per questa pandemia in termini di formazione e di socialità, pertanto è impegno di tutti non arrecare ulteriori disagi ai giovanissimi della nostra comunità cittadina.

Ho posto pure l’attenzione sulle attività commerciali, l’impegno del Commissario è quello di valutare l’esonero dal canone di occupazione di suolo pubblico, una la dilazione dei tributi, nonché valutare ulteriori interventi a sostegno del settore. Ovviamente gli aiuti economici nazionali e regionali non appena disponibili verranno subito messi a disposizione.

Ho chiesto l’attivazione dei progetti utili alla collettività, i PUC rappresentano un’occasione di inclusione e crescita per i beneficiari e per la collettività. Il Commissario mi ha confermato che il Settore Servizi Sociali vi sta lavorando e abbiamo individuato un progetto volto a migliorare le modalità di ricevimento dei cittadini presso gli uffici pubblici tramite la misurazione della temperatura e l’espletamento di tutte le indicazioni dovute al Covid 19.

I progetti dovranno essere individuati a partire dai bisogni e dalle esigenze della comunità, a tal proposito un altro progetto PUC potrebbe riguardare i servizi di decoro urbano e pulizia del verde cittadino.

Inoltre il Commissario mi ha ringraziato per avergli sottoposto la possibilità di reperire nuove risorse e pertanto si è impegnato a dare maggiore impulso ai progetti di rigenerazione urbana: il Governo nazionale ha stanziato 8,5 miliardi di euro per progetti di rigenerazione urbana. Rosolini è inserita nella fascia dei Comuni con popolazione tra i 15 e 50 mila abitanti. A questi Enti, la legge riserva un fondo di 5 milioni di euro.

È un’ottima occasione per poter operare alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e tessuto sociale e ambientale. Ho chiesto un sollecito al Commissario affinchè gli uffici preposti si adoperino per presentare i progetti riservati a questo scopo entro il 4 giugno. Un’occasione di grande importanza per la Città e per la cittadinanza.

E’ stato affrontato anche il tema delle barriere architettoniche e il Commissario sta prendendo in considerazione la possibilità di rimuovere i paletti centrali posti lungo la passeggiata comunale e sostituirli con un sistema di video sorveglianza, nonché l’opportunità di spostare gli uffici dei Servizi Sociali a pian terreno.

Ancora una volta il Movimento 5 stelle, grazie al lavoro della ex consigliera comunale Azzaro e del gruppo locale, ha dato prova di saper cogliere e farsi portavoce dei disagi e delle esigenze dei cittadini e di saper collaborare con le istituzioni per raggiungere obiettivi di bene comune.

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )