Fermati dai Carabinieri, nascondevano nel bagagliaio 50 confezioni di profumo contraffatte

Fermati dai Carabinieri, nascondevano nel bagagliaio 50 confezioni di profumo contraffatte

Deferiti in stato di libertà per i reati di ricettazione ed introduzione in commercio di prodotti con marchio contraffatto. Due catanesi, N. A. Classe 1971 e G. C. Classe 1988, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, sono stati fermati dai Carabinieri della stazione di Rosolini durante il quotidiano servizio di controllo del territorio. I due, nonostante i documenti di guida e di circolazione fossero in regola, si sono da subito mostrati stranamente nervosi, cosa che ha spinto i militari alla perquisizione del veicolo nel cui bagagliaio hanno rinvenuto 50 confezioni contraffatte di profumo e una prezzatrice utilizzata per apporre il talloncino adesivo con i prezzi dei prodotti, che variavano dai 15 ai 30 euro. In particolare i profumi, tutte imitazioni di marchi prestigiosi, riportavano il prezzo proprio sulla lettera del marchio diversa rispetto all’originale, il tutto al fine di trarre in inganno i potenziali acquirenti.

I due uomini non hanno fornito alcuna plausibile spiegazione in merito alla provenienza della merce, che è stata sottoposta a sequestro in attesa di disposizioni dell’Autorità Giudiziaria.

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )