Coronavirus – Positivo un medico rosolinese in pensione. Ricoverato a Modica

Coronavirus – Positivo un medico rosolinese in pensione. Ricoverato a Modica

Accertato il terzo caso positivo al Coronavirus per il Comune di Rosolini (anche se in realtà sarebbe il quarto per la nostra comunità, se si considera il decesso dell’Arch. Rizzuto). 

È stato ricoverato all’Ospedale Maggiore di Modica, un rosolinese, medico di 73 anni in pensione il quale, accusando negli ultimi giorni dei sintomi riconducibili alla sintomatologia tipica da Covid.19, ha compreso sin da subito le sue condizioni di salute, richiedendo lui stesso il ricovero e la relativa esecuzione del tampone. Dopo la conferma della sua positività, l’ex dottore è stato trasferito nel reparto Malattie Infettive. Le sue condizioni sembrerebbero non gravi.

Il concittadino, da quanto si apprende, vive con la moglie. E come da protocollo, l’Asp di riferimento avvierà immediatamente l’indagine epidemiologica su tutto il tessuto sociale con cui il medico avrebbe potuto avere ultimamente dei contatti.

Risultano quindi 3 i contagi attuali per Rosolini: due i ricoverati a Modica, il medico in questione e l’uomo di 51 anni, domiciliato in una delle contrade rosolinesi ai confini con il territorio modicano, e il rosolinese, dipendente statale, sintomatico, ma che si troverebbe in isolamento obbligatorio nella propria abitazione perché le sue condizioni risulterebbero allo stato corrente ottimali e stabili.

Tuttavia, rinnoviamo a tutti i cittadini l’invito a rispettare tutte le norme diramate dal Governo, prima fra tutte quella di rimanere a casa e non uscire se non per estrema necessità.

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )