A Ispica un finanziamento di 3 milioni 346 mila euro: si costruirà una nuova scuola antisismica

A Ispica un finanziamento di 3 milioni 346 mila euro: si costruirà una nuova scuola antisismica

Ispica avrà la nuova scuola primaria antisismica San Giuseppe: il progetto inserito nella graduatoria regionale degli interventi ammessi per un importo pari ad €3.486.000,00

Da sinistra: gli ex assessori comunali Michele Fronterrè e Lino Quartarone (amministrazione Muraglie)

Con D.D.G. n. 1397 del 14 dicembre 2020 abbiamo appreso che il progetto di costruzione della nuova scuola primaria San Giuseppe è stato inserito nella graduatoria degli interventi ammessi. A darne notizia il Dipartimento dell’Istruzione, dell’Università e del Diritto allo studio della Regione Siciliana che ha approvato l’aggiornamento 2020 del Piano di Edilizia Scolastica 2018-2020. Ispica avrà dunque in via Sulla, per volontà dell’Amministrazione Muraglie grazie al progetto esecutivo presentato ed al precedente studio di vulnerabilità sismico effettuato, una nuova scuola primaria antisismica per i 220 alunni del plesso San Giuseppe, a risparmio energetico, con impianti fotovoltaici, impianto solare termico, di climatizzazione, impianto di riciclo delle acque piovane, delle coperture e delle acque grigie. Nell’ambito della priorità 5/A su centotrentatrè progetti presentati ci siamo posizionati al decimo posto per un importo pari ad € 3.486.000. La riqualificazione dell’edilizia scolastica deve continuare ad essere una priorità; auspichiamo dunque che la nuova amministrazione partecipi agli innumerevoli bandi di finanziamento (il prossimo emanato dal Ministero e già segnalato alla nuova amministrazione scade il 21 maggio) per garantire ai bambini ed ai ragazzi spazi di apprendimento sicuri, adeguati ed innovativi. Questo risultato – affermano gli ex assessori Lino Quartarone e Michele Fronterrè –  gratifica il lavoro amministrativo svolto senza sosta nei mesi estivi a favore della comunità scolastica ispicese. Fondamentale l’apporto del Rup Geom. Salvatore Nigito, dei dipendenti comunali in forza agli uffici dei lavori pubblici e del team dei professionisti Arch. Anna Alì, Ing. Piero Barone, Ing. Salvatore Cataudella, Geom. Santo Sessa, Ing. Alfredo Genovese, Geol. Paolo Mozzicato.

Fonte comunicato stampa: Michele Fronterrè – ex assessore ai lavori pubblici / Lino Quartarone – ex assessore ai finanziamenti pubblici e alla P.I.

CATEGORIE
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )